Passeggiata di Premesan

Possiamo iniziare questa passeggiata, che si sviluppa sulla montagna a nord di Bormio detta La Réit, dal Castello de Simoni. Ci si porta alla sovrastante cappella votiva detta al Santelón e da qui si procede, a destra, fino a raggiungere i ruderi del Castello di S.Pietro, antichissima difesa costruita dai bormini a monte del reparto Dossorovina, località anche detta Gésa Róta. Appena al di sotto dei ruderi si stacca un piccolo sentiero che porta alla località di Premesàn, sopra Uzza, ove incrocia il tratturo che sale, ripido, sugli alpeggi della Reit.

La data di costruzione del Castello di San Pietro non è certa, la cosa certa è che nel giorno di S.Andrea del 1376 Giovanni Cane, uomo d’armi di Galeazzo Visconti, entra a forza in Bormio e, tra l’altro, distrugge il Castello annidandovi, dice la leggenda, il biscione Visconteo. Da allora vi regnò solitudine e silenzio.

Poco impegnativa;
Tempo: 2-2.30 ore;
Dislivello: 200 metri

Questa passegiata è tratta su gentile concessione dal volume "Passeggiate per famiglia e con i bambini in Alta Valtellina", Alpinia Editrice Bormio. Tutto il materiale fotografico è realizzato da Bormio.info e di esclusiva proprietà.

Pin It