Passeggiata delle quattro chiese

Appena dietro la chiesa del Santo Crocefisso di Combo, ad una “santella” votiva, una stradina sale a raggiungere la chiesetta del Sassello. Da lì una strada sterrata conduce a grassi prati. Un sentierino si stacca, evidente, sulla sinistra ed entra, tra betulle, nel bosco. Si arriva così alla presa A.E.M. di Uzza e si attraversa su di un ponte di legno il torrente Frodolfo. Superata la frazione di Uzza si torna verso Bormio ed occorre portarsi sulla destra, al di sopra della strada asfaltata. Si giunge così alla Madonnina di Uzza. Dopo poco una stradetta bianca ci conduce alla zona dell’ex ospedale di Bormio. Da qui in piazza Cavour, alla chiesa principale dei SS. Gervasio e Protasio, per completare il nostro giro.

Un’altra bella passeggiata a quattro passi da Bormio, senza muovere l’automobile (che bello!).
Breve ma ricca di contrasti e di storia, alle porte della verdeggiante e fresca Valfurva.

Poco impegnativa;
Tempo: 2-2.30 ore;
Dislivello 60 metri

Questa passegiata è tratta su gentile concessione dal volume "Passeggiate per famiglia e con i bambini in Alta Valtellina", Alpinia Editrice Bormio. Tutto il materiale fotografico è realizzato da Bormio.info e di esclusiva proprietà.

 

 

Pin It