I pizzoccheri della Valtellina

Ingredienti

200 g. farina grano saraceno
100 g. farina bianca
acqua e sale q.b.
300 g. coste o verze
150 g. patate
250 g. formaggio Casera magro e grasso
200 g. burro
3 spicchi aglio

Vino Consigliato: Valtellina D.O.C.   

Preparazione
Impastare le due farine col sale e l’acqua, fino a che l’impasto diventi liscio e vellutato al tocco.
Tirare la sfoglia non troppo sottile e ricavarne delle listarelle.
Tagliare a pezzi le verdure e cuocerle in abbondante acqua salata per circa dieci minuti.
Aggiungere i pizzoccheri e cuocere per altri dieci minuti.
A cottura ultimata, con la schiumarola, togliere dalla pentola i pizzoccheri e le verdure un poco per volta, adagiarli in una pirofila e cospargerli col Casera tagliato a cubetti.
Ripetere l’operazione formando tre o quattro strati.
Condire infine col burro, fatto imbiondire con l’aglio tagliato a fettine.

P.S. Le coste si usano prevalentemente d’estate, le verze d’inverno.
In alcune localita’ si usa aggiungere al burro qualche rametto di salvia o cipolla

Questa ricetta, con l’immagine, e’ tratta (g.c.) dal volume "Valtellina e Valchiavenna in tavola", Alpinia Editrice Bormio.

Pin It